Archivio | Segreti RSS for this section

Fluoro assassino.(Patty)

 

Fluoro assassino.
Dalle devastanti sperimentazioni naziste, agli studi avanzati del “Manhattan Project” americano, ai gravi disturbi enzimatici della moderna profilassi mondiale. fluoro

Shane Ellison, pluripremiato chimico, autore e fondatore diThe Peoples Chemist ,afferma che l’ingestione di sostanze chimiche artificiali come il fluoro non prevenire la carie, piuttosto distrugge le viscere e porta allo sviluppo del cancro e altre malattie.“Una volta ingerito, i composti del fluoroattaccano l’integrità strutturale delle nostre viscere, il collagene(una proteina strutturale, costituisce il principale elementofibroso di pelle, tendini, cartilagini, ossa, denti, membrane,cornee e vasi di tutti i vertebrati) è lacerato dal fluoruro, ciò comporta una rigidità delle articolazioni, danni ai legamenti e le ossa doloranti. Lo stesso problema determina la comparsa di macchie bianche sullo smalto dei denti, un risultato noto come fluorosi.Gli studi di laboratorio portati avanti nei precedenti decenni, ha mostrato che il fluoruro stimola la mutazione del DNA delle cellule dei mammiferi, determinando la crescita delle cellule tumorali.
ll sospetto è di quelli da far inorridire . Milioni di individui in tutto il pianeta avrebbero, secondo alcuni esperti, subito gli effetti devastanti di una delle sostanze più tossiche esistenti al mondo: il fluoro.Secondo questi studiosi la somministrazione sarebbe avvenuta in maniera totalmente trasparente ai cittadini, ossia tramite l’immissione di questa sostanza negli acquedotti urbani.C’è da premettere che il fluoro è più tossico del piombo e che produce effetti devastanti sul corpo: tumori e fragilità ossea sono solo alcuni esempi. Il fluoro è famoso: appare sistematicamente nei dentifrici, spacciato come baluardo all’insorgere della carie dentale. Eppure si sa che la sua assimilazione provoca disturbi fisici e psichici non indifferenti, mentre il fatto che venga addizionato all’acqua potabile rende impossibile la valutazione delle dosi assimilate.
La recente diffusione di integratori anti-carie al fluoro consigliati da pediatri e dentisti in età infantile ha fatto sì che crescesse il numero degli studi sull’effettiva efficacia della sostanza e sui suoi effetti collaterali. Alcuni studiosi, tra cui il chimico Giorgio Petrucci, docente a contratto all’Università degli Studi di Firenze , sostengono che il fluoro non sia efficace contro la carie e che la convinzione che lo fosse sia stata diffusa a partire dagli anni ’40 senza prove scientifiche, sulla base di interessi economici (il fluoro è un rifiuto nucleare il cui smaltimento sarebbe troppo costoso. Per via della capacità del fluoro di ridurre il quoziente intellettivo, ha effetti negativi sul sistema nervoso centrale,determina alterazioni comportamentali e deficit cognitivi
alcuni sostengono che venga somministrato allo scopo di aiutare il controllo delle masse. Altra accusa mossa al fluoro è quella di concorrere all’indebolimento delle ossa.

Annunci

Barack Obama. (Patty)

obama

La costituzione americana prevede che solo i cittadini americani nati negli Stati Uniti possano candidarsi.
Secondo voci, testimonianze dirette e, pare, qualche documento, Barack Obama non sarebbe nato ad Honolulu nello stato delle Haway, bensì nell’ospedale “Coast Provincial Hospital” di Mombasa. A quei tempi il padre, Obama senior, kenyota musulmano di 23 anni e Ann Dunham, americana del Kansans di 18 anni, entrambi studenti universitari, si trovavano in Kenya per visitare la terra Ann incinta di Barack al momento di ripartire per gli States dall’aeroporto di Mombasa, le venne negato il permesso di viaggiare in quanto all’ultimo mese di gravidanza, per cui i coniugi Obama dovettero fermarsi a Mombasa e attendere la nascita del piccolo . Lo zio paterno e la nonna paterna, Sarah Onyago, testimoniano di essere stati presenti il giorno della nascita all’ospedale di Mombasa. Alcune settimane dopo i coniugi Obama con il piccolo Barack Hussein Obama, rientrarono alle Haway e, in qualche modo, riuscirono a registrare la nascita del proprio figlio come fosse avvenuta all’ospedale di Honolulu.
Durante la campagna presidenziale, in seguito a svariate polemiche da parte di cospirazionisti e oppositori che ne confutavano il diritto a farsi eleggere, apparve dal nulla un certificato di nascita hawaiiano apparentemente senza alcun sigillo ufficiale che mirava a mettere a tacere una volta per tutte le numorose leggende non ufficiali per cui Obama sarebbe nato in Kenya, invece che presso il Kapi’olani Medical Center for Women & Children di Honolulu, Hawaii, il 4 agosto 1961…
Secondo PressTv, Wayne Madsen, giornalista investigativo americano ed ex impiegato della National Security Agency afferma che .. “Obama, i suoi genitori, il suo patrigno e sua nonna hanno avuto profondi legami con la Cia ed ambienti dell’alta finanza come le famiglie Rothschild e Rockefeller”…

Video dove Wayne Madsen dice che Obama sarebbe un “prodotto della CIA” …

Blue Beam Project ….(Patty)

Blue Beam Project ....

“Blue Beam Project”,un progetto messo in piedi dalla Nasa con il chiaro obiettivo di favorire la nascita di una nuova religione che sia valida in ogni angolo del pianeta: una tappa fondamentale , secondo il progetto, per poter ristabilire l’ordine mondiale e l’unificazione dei popoli che vivono sulla Terra.
Il complesso “Blue Beam Project” si articolerebbe in tre diverse fasi operative.
PRIMA FASE; non a caso, ha a che fare proprio con i reperti archeologici: il progetto architettato dall’Ente nazionale per le attività spaziali e aeronautiche prevederebbe di simulare artificiosamente, la scoperta di nuovi ritrovamenti tali da mettere in dubbio tutte le attuali convinzioni religiose. Si potrebbero cercare laddove la Terra è particolarmente soggetta a fenomeni geologici e “spacciarli” per rivoluzionari, in maniera tale da poter in qualche modo scardinare le certezze umane in materia di religione e superare in straordinarietà gli antichi reperimenti dei fossili e anche dei Vangeli (portando alla luce, ad esempio, finti testi sacri). Così facendo si potrebbe praticamente cominciare a insinuare qualche dubbio nella mente umana, portandola a pensare di non aver mai saputo realmente interpretare le dottrine che sono alla base delle varie religioni. Ma prima di dare alla luce nuovi reperti ci sarebbe tuttavia una sorta di fase preparatoria: un bombardamento, se vogliamo, a base di pellicole cinematografiche e di documentari che smontino e facciano apparire assolutamente fasulle tutte quelle teorie che hanno a che fare con la creazione dell’universo opere come Il Codice da Vinci….
SECONDA FASE;il progetto prevede di proiettare nei cieli una serie di immagini “divine” servendosi di ologrammi in 3D da proiettare attraverso i più sofisticati raggi laser esistenti: a renderle ancor più convincenti subentrerebbe poi un altro strumento capace di dare la parola alle immagini in questioni, rendendole in grado di annunciare addirittura l’arrivo di quel Dio che tutti hanno sempre aspettato e di un nuovo credo. Le proiezioni non saranno certo casuali, ma avranno come unico e solo soggetto il nuovo Messia, “il maestro illuminato“, colui che darà vita alla nuova, e tanto auspicata dalla Nasa, religione mondiale. A questo punto tutti i più antichi credi del mondo cesseranno di esistere perché ingannevoli e infondati.
TERZA FASE; quella che si avvarrà dell’ausilio delle più moderne tecnologie che rendono possibile la “comunicazione telepatica“. Una volta conosciuto il nuovo Messia, gli uomini inizieranno a ricevere i cosiddetti “impulsi di radiazione“, talmente potenti da indurli a pensare di essere realmente entrati in contatto con il loro Dio. Un secondo bombardamento, quindi, che sarà possibile sfruttando i Satelliti insieme a una serie di conoscenze inedite sul cervello e sul sistema che lo regola. Quando tutti i popoli si saranno convertiti alla nuova religione mondiale e avranno iniziato a pregare solo e unicamente il “Maestro illuminato”, il progetto della Nasa potrà dirsi completato.

Cosa ci nascondono?(Patty)

galleria

I governi sono forse a conoscenza di un possibile disastro globale?

Stanno cercando di guadagnare tempo sfruttando la “distrazione” dell’uomo, spostando senza tregua l’attenzione su problemi legati ad una crisi economica senza fine che starebbe causando il collasso totale del sistema finanziario globale.
I media sono concentrati principalmente sull’agitazione sociale economica mondiale e mantengono uno stretto riserbo riguardo le situazioni ambientali. I governi stessi permangono in un silenzio oscuro e sospetto.
Per coloro che non sono ancora consapevoli del fatto che i governi stanno da tempo prendendo importanti precauzioni per far fronte ad un possibile disastro globale.
Forse stanno cercando di anticipare un reset economico mondiale obbligatorio a causa di ragioni per nulla trasparenti .
I governi, le organizzazioni e le tecnologie militari hanno incrementato gli sforzi nella costruzione di Bunker di sopravvivenza sotterranea.
Negli ultimi anni l’aumento di costruzioni di bunker è aumentato in tutto il mondo. I governi hanno costruito nel corso degli anni più di 1.000 basi sotterranee nelle profondità della terra.
Nel 2011 la Russia ha annunciato che stava costruendo 5.000 nuovi rifugi nucleari a Mosca, ciò permetterebbe di proteggere tutti gli abitanti di Mosca. Nuovi sistemi di reti metropolitane della Russia sono stati concepiti anche in luoghi più profondi del dovuto, in modo da poter essere utilizzati come rifugi in casi di emergenza straordinaria.
Il governo norvegese sta costruendo sempre più bunker e basi sotterranee. Quando è stato domandato loro il motivo di queste costruzioni, hanno semplicemente risposto che è utile alla protezione del popolo della Norvegia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: